eventi

 

Visibile parlare

 

Parola e immagine tra estetica e filosofia della mente

Dipartimento COSPECS

Università degli Studi di Messina

Aula Magna

martedì 10 dicembre 2019, ore 09:30

La giornata di studi Visibile parlare.

Parola e immagine tra estetica e filosofia della mente propone una serie

di interventi trasversali sul rapporto coessenziale tra parola e immagine:

la parola della poesia che minia immagini, l’immagine dell’arte che evoca parole;

ma anche la parola che costruisce inganni, menzogne e parodie

nelle grandi narrazioni mediatiche del mondo contemporaneo.

La giornata sarà organizzata in due sezioni di studio principali:

la prima riguardante Antichità, Medio Evo e Rinascimento, la seconda riguardante Modernità e Contemporaneità.

 

Programma

 

Antichità, Medio Evo e Rinascimento

09.45: Sonia Macrì (Enna) – Amore di immagini. Variazioni sul tema di Narciso

10:15: Giovanni Lombardo (Messina) – Dante eikonographos. Il sublime e la poetica del «visibile parlare» (Purg. 10.95)

10:45: Paolo Pizzimento (Messina) – «Per assumptionem metaphorismorum» (Ep. XIII, 84): teorica della metafora in Dante

 

11:15-11:30: Pausa caffè

11:30: Anna Li Vigni (Palermo) – «Come figura in cera si suggella» (Purg. 10.45).

Visualizzazione mentale e corporeità nella tradizione cristiana.

12:00: Flavia Buzzetta (Parigi) – La visio mystica nella cabbala cristiana del Rinascimento

 

12:30-13:00: Dibattito.

13:00-15:00: Pausa pranzo

Modernità e Contemporaneità

15:00: Maria Stella Barberi (Messina) – Anamorfosi leviatanica: gli inganni della rappresentazione

15:30:  Francesco Paolo Campione (Messina) – Ut pictura poesis. Toccare e vedere la statua.

 

16:00-16:15: Pausa caffè

 

16:15: Dario Tomasello (Messina) – Orizzonti postmoderni: devozione e parodia

16:45: Pietro Perconti (Messina) – Pensare per immagini.

17:15-17:45: Dibattito.

Fermer le menu